Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

I sapori del tempo - The flavors of time

Immagine
"I sapori del tempo", ho voluto intitolare così questo post ricco di atmosfere d'antan: un antico paese arroccato alle pendici del Monte Antola; il sapore delle confetture che mi riconduce ai ricordi di infanzia, quando la frutta nella pentola sobbolliva sulla stufa di campagna; una piccola festa di comunità e ore liete trascorse in compagnia di amicizie nuove, ma molto care perchè radicate nelle stesse passioni condivise: la tutela del territorio, i dolci, il tè e il giardino.

L'idea di partecipare alla gara di marmellate organizzata dal Consorzio rurale di Tonno (Valbrevenna) è nata per caso, chiacchierando, anzi chattando con le amiche con le quali organizzo da un paio d'anni un evento dedicato al tè e al giardino. Una di loro, Enrica Ottonello (responsabile della comunicazione per la pregiatissima Antica Confetteria Romanengo di Genova) è stata invitata in giuria e ci ha lanciato l'idea di buttarci in questa nuova avventura. Nonostante fossimo all'in…

Rose cuttings step by step

Immagine
A very simple, and I hope useful, guide to spread your favourite roses everywhere (I usually exchange mine with other rose lovers).

1. Chose a branch with a lot of new buds and cut it below one of them. Then divide it in cuttings with at least 4 buds each. The following pictures (even though in Italian) shows you how to make a proper cut below the bottom gem (which will go into the earth) and above the top one. Leave at least two branches of leaves for the photosynthesis .



The cut on top must me oblique (in the opposite direction to the leavesof the gem so as to make rain water flow down easily).


                                                           (photo found on the web)

2. Put the cuttings in some water to keep them fresh.


3. Prepare a pot with 50% of sand and 50% of soil, pour some water in it to make it wet and plant the cuttings.

It is fine to plant more than one cutting in the same pot. Remember to write the name of the rose, this will help you when it is ready to be tran…

Ai piedi del Gran Paradiso

Immagine
Ai piedi del Gran Paradiso, nello splendido paesaggio di Valnontey, piccola frazione di Cogne immersa nel primo Parco Nazionale d'Italia, si può visitare il giardino botanico alpino "Paradisia". Fondato nel 1955,  il giardino si estende su 10.000 mq e ospita 1.000 specie diverse di piante tipiche delle Alpi e di altre zone montane dai Pirenei all' Himalaya.


Piante da fiore, erbacee, erbe medicinali, ma anche muschi e licheni che ricoprono le rocce millenarie. Il percorso è guidato e spiegato da cartelli tematici molto interessanti e da cartellini con i nomi delle piante. Nel cuore della collezione, il girdino delle farfalle, dove le corolle colorate di rudbekie, echinacee, e geranium attirano insetti di ogni tipo.  Mi sono fatta prendere un po' la mano e le foto sono tante.....se vi va, vi accompagno a fare due passi tra e piante di montagna....