Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

Il linguaggio segreto dei fiori

Recentemente la mia biblioteca dedicata al giardino si è arricchita di un volume molto prezioso: “The Country flowers of a Victorian Lady”.

 Si tratta di una preziosa raccolta di tavole botaniche ad acquerello accompagnate da citazioni poetiche. L’autrice e illustratrice, Fanny Robinson (1802-1872) iniziò questo “Libro della memoria” intorno ai quarant’anni. Questo dato anagrafico, me la fa sentire molto vicina perché anch’io ho recentemente scoperto una nuova passione: l’acquerello botanico che sto studiando affiancata dalla meravigliosa artista Clelia Canè. Un tempo parte del percorso educativo delle ragazze appartenenti all’alta borghesia (Beatrix Potter ad esempio) e alla nobiltà,  oggi la pittura ad acquerello è diventata soprattutto un passatempo di nicchia che richiede una buona capacità di osservazione, una certa manualità e quel tempo da dedicare a sé stessi che purtroppo manca sempre, ma che vale la pena riuscire a trovare. Anche Fanny dipingeva per passatempo, ma era dot…