Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

Il linguaggio segreto dei fiori

Immagine
Recentemente la mia biblioteca dedicata al giardino si è arricchita di un volume molto prezioso: “The Country flowers of a Victorian Lady”.

 Si tratta di una preziosa raccolta di tavole botaniche ad acquerello accompagnate da citazioni poetiche. L’autrice e illustratrice, Fanny Robinson (1802-1872) iniziò questo “Libro della memoria” intorno ai quarant’anni. Questo dato anagrafico, me la fa sentire molto vicina perché anch’io ho  scoperto recentemente la passione per l’acquerello botanico che studio da qualche anno. Un tempo parte del percorso educativo delle ragazze appartenenti all’alta borghesia (Beatrix Potter ad esempio) e alla nobiltà,  oggi la pittura ad acquerello è diventata soprattutto un passatempo di nicchia che richiede una buona capacità di osservazione, una certa manualità e quel tempo da dedicare a sé stessi che purtroppo manca sempre, ma che vale la pena riuscire a trovare. Anche Fanny dipingeva per passatempo, ma era dotata di un grande talento naturale che le cons…